Sulla legge italiana di adeguamento all'obbligo di cooperazione con il Tribunale per la ex Jugoslavia