La Cassazione riconosce (per la prima volta) il fantasma dell’insider di sé stesso (nota a Cassazione civile, Sezione II, 16 ottobre 2017, n. 24310)