L’arbitrato e la successione nel diritto controverso