Investimenti e assetti proprietari nelle società quotate italiane: il voto multiplo