Il presente lavoro riguarda la qualificazione di quei prodotti offerti da imprese d'assicurazione, affacciatisi nella realtà italiana negli anni 80', che presentano all'interno caratteristiche sia assicurativa sia finanziarie. Si deve ricordare come oggi le assicurazioni sulla vita rivestano una funzione economico/sociale di particolare rilevanza, sia dal punto di vista del risparmio che dal punto di vista previdenziale. Un solo dato numerico, di enorme rilevanza, può farci capire la rilevanza del fenomeno, dato che, nel 2014, la raccolta del solo ramo III, assicurazioni vita, è risultata di circa novantanove miliardi di euro. Nel presente studio pertanto si intenderà esaminare la tematica delle polizze assicurative appartenenti al ramo III vita, le polizze unit linked ed index linked. Tale lavoro sarà svolto avendo ben presente i contratti oggi offerti nel panorma assicurativo italiano, cercando di analizzare se questi particolari contratti rientrino nella fattispecie del contratto di assicurazione, ovvero nella fattispecie degli strumenti finanziari od in ultimo rappresentino un tertium genus rispetto a quelli tipizzati dal legislatore italiano, nella codificazione civile, e pertanto ricadano nel genere dei contratti atipici. La risposta a tale quesito importa una serie di notevoli risvolti che vanno dal piano delle esecuzioni individuali al fallimentare, sino a quello puramente civilistico. L'analisi, partendo da una definizione generale del contratto di assicurazione sulla vita, cercando di esporne la natura e gli elementi essenziali, passerà a trattare la categoria del rischio, nelle specie di rischio demografico e rischio finanziario, per poi cercare di individuare come dottrina e giurisprudenza, anche comunitaria, hanno cercato di interpretare tali contratti. Il fine di tale lavoro non sarà altro che fornire all'interprete concreto un quadro completo degli orientamenti sin qui affermatisi, ma soprattutto gli strumenti per andare a qualificare ogni singolo contratto che si porrà alla sua attenzione e risolvere le maggiori problematiche rinvenutesi nella giurisprudenza che si sta formando negli ultimi anni.

La qualificazione giuridica delle polizze linked / Carboni, Riccardo. - (2015 Apr 02).

La qualificazione giuridica delle polizze linked

CARBONI, RICCARDO
2015

Abstract

Il presente lavoro riguarda la qualificazione di quei prodotti offerti da imprese d'assicurazione, affacciatisi nella realtà italiana negli anni 80', che presentano all'interno caratteristiche sia assicurativa sia finanziarie. Si deve ricordare come oggi le assicurazioni sulla vita rivestano una funzione economico/sociale di particolare rilevanza, sia dal punto di vista del risparmio che dal punto di vista previdenziale. Un solo dato numerico, di enorme rilevanza, può farci capire la rilevanza del fenomeno, dato che, nel 2014, la raccolta del solo ramo III, assicurazioni vita, è risultata di circa novantanove miliardi di euro. Nel presente studio pertanto si intenderà esaminare la tematica delle polizze assicurative appartenenti al ramo III vita, le polizze unit linked ed index linked. Tale lavoro sarà svolto avendo ben presente i contratti oggi offerti nel panorma assicurativo italiano, cercando di analizzare se questi particolari contratti rientrino nella fattispecie del contratto di assicurazione, ovvero nella fattispecie degli strumenti finanziari od in ultimo rappresentino un tertium genus rispetto a quelli tipizzati dal legislatore italiano, nella codificazione civile, e pertanto ricadano nel genere dei contratti atipici. La risposta a tale quesito importa una serie di notevoli risvolti che vanno dal piano delle esecuzioni individuali al fallimentare, sino a quello puramente civilistico. L'analisi, partendo da una definizione generale del contratto di assicurazione sulla vita, cercando di esporne la natura e gli elementi essenziali, passerà a trattare la categoria del rischio, nelle specie di rischio demografico e rischio finanziario, per poi cercare di individuare come dottrina e giurisprudenza, anche comunitaria, hanno cercato di interpretare tali contratti. Il fine di tale lavoro non sarà altro che fornire all'interprete concreto un quadro completo degli orientamenti sin qui affermatisi, ma soprattutto gli strumenti per andare a qualificare ogni singolo contratto che si porrà alla sua attenzione e risolvere le maggiori problematiche rinvenutesi nella giurisprudenza che si sta formando negli ultimi anni.
Assicurazione.
La qualificazione giuridica delle polizze linked / Carboni, Riccardo. - (2015 Apr 02).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
20150402-carboni-abstract-ita.pdf

Open Access

Tipologia: Abstract
Licenza: Non specificato
Dimensione 40.92 kB
Formato Adobe PDF
40.92 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
20150402-carboni-abstract-eng.pdf

Open Access

Tipologia: Abstract
Licenza: Non specificato
Dimensione 25.18 kB
Formato Adobe PDF
25.18 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
20150402-carboni-tesi-front.pdf

Open Access

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 502.69 kB
Formato Adobe PDF
502.69 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11385/200965
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact