Benefici contributivi: permane la distinzione tra disoccupati e cassintegrati