La smaterializzazione dei segni monetarî: considerazioni civilistiche