I prestiti delle piccole banche e la crisi finanziaria: una crescita virtuosa?