Amministrazione straordinaria dell’impresa bancaria e accertamento tecnico preventivo: riflessioni sull’ammissibilità e sull’oggetto della «prova»