La sfiducia ad un singolo ministro nel quadro dei poteri di indirizzo e controllo del Parlamento