La progettazione della struttura organizzativa, nei sui aspetti micro e macro, non si esaurisce nella mera scelta di un modello organizzativo che si sia dimostrato efficace in condizioni contestuali simili (ambiente, tecnologie, mercati, ecc.), ma rappresenta piuttosto la sintonizzazione continua delle responsabilità organizzative, dei meccanismi operativi e dell’allocazione delle esigenze decisionali, rispetto alle mutevoli e sempre più instabili pressioni esterne globali. L’entrata o il consolidamento della presenza dell’impresa nei mercati internazionali risponde generalmente ad una chiara intenzione strategica a cui devono seguire delle precise scelte di progettazione organizzativa che siano in grado di bilanciare, da un lato, le esigenze di standardizzazione a livello centrale (global standardization – global integration), dall’altro l’adattamento ai contesti locali (local responsiveness). Le diverse alternative esprimono le possibili soluzioni organizzative adottabili dalle imprese a seconda della loro strategia di internazionalizzazione, dalla ‘semplice’ creazione di una divisione internazionale alla struttura globale a matrice, passando per possibili strutture globali per prodotto e per area geografica.

La gestione delle persone nell'impresa internazionalizzata / Fontana, Franco; Giustiniano, Luca. - (2012), pp. 173-216.

La gestione delle persone nell'impresa internazionalizzata

FONTANA, FRANCO;GIUSTINIANO, LUCA
2012

Abstract

La progettazione della struttura organizzativa, nei sui aspetti micro e macro, non si esaurisce nella mera scelta di un modello organizzativo che si sia dimostrato efficace in condizioni contestuali simili (ambiente, tecnologie, mercati, ecc.), ma rappresenta piuttosto la sintonizzazione continua delle responsabilità organizzative, dei meccanismi operativi e dell’allocazione delle esigenze decisionali, rispetto alle mutevoli e sempre più instabili pressioni esterne globali. L’entrata o il consolidamento della presenza dell’impresa nei mercati internazionali risponde generalmente ad una chiara intenzione strategica a cui devono seguire delle precise scelte di progettazione organizzativa che siano in grado di bilanciare, da un lato, le esigenze di standardizzazione a livello centrale (global standardization – global integration), dall’altro l’adattamento ai contesti locali (local responsiveness). Le diverse alternative esprimono le possibili soluzioni organizzative adottabili dalle imprese a seconda della loro strategia di internazionalizzazione, dalla ‘semplice’ creazione di una divisione internazionale alla struttura globale a matrice, passando per possibili strutture globali per prodotto e per area geografica.
9788838667268
strategie di internazionalizzazione; modelli organizzativi globali; capitale umano; expatriate
La gestione delle persone nell'impresa internazionalizzata / Fontana, Franco; Giustiniano, Luca. - (2012), pp. 173-216.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/7378
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact