Si tratta di un’ampia voce di Enciclopedia giuridica nella quale si ricostruiscono, criticamente, la posizione e i poteri del Presidente di Assemblea. Dopo aver rilevato che quella dei Presidenti delle Camere è una figura cruciale, complessa e in costante mutamento, si dà conto dell’elezione dei Presidenti e della durata del mandato, nonché della posizione dei Presidenti, in rapporto ai componenti dell’Assemblea (anche alla luce della giurisprudenza costituzionale. Nella seconda parte del lavoro si sottolineano i limiti della classificazione tradizionale delle funzioni del Presidente di Assemblea e se ne propone una innovativa, in particolare riguardo alle sue funzioni all’interno del sistema parlamentare: distinguendo tra il Presidente “giudice” (e la Giunta per il regolamento); il Presidente “garante dell’autonomia parlamentare” (e l’Ufficio di presidenza); e, infine, Il Presidente “coordinatore” (e la Conferenza dei capigruppo). Nella parte finale ci si sofferma sulle funzioni dei Presidenti nel sistema costituzionale e sull’espansione del cosiddetto “potere di esternazione”, per poi vagliare le diverse letture proposte dalla dottrina costituzionalistica, alla luce del panorama comparato e delle evoluzioni della prassi.

Presidente di Assemblea / Lupo, Nicola. - 4:(2010), pp. 444-480.

Presidente di Assemblea

LUPO, NICOLA
2010

Abstract

Si tratta di un’ampia voce di Enciclopedia giuridica nella quale si ricostruiscono, criticamente, la posizione e i poteri del Presidente di Assemblea. Dopo aver rilevato che quella dei Presidenti delle Camere è una figura cruciale, complessa e in costante mutamento, si dà conto dell’elezione dei Presidenti e della durata del mandato, nonché della posizione dei Presidenti, in rapporto ai componenti dell’Assemblea (anche alla luce della giurisprudenza costituzionale. Nella seconda parte del lavoro si sottolineano i limiti della classificazione tradizionale delle funzioni del Presidente di Assemblea e se ne propone una innovativa, in particolare riguardo alle sue funzioni all’interno del sistema parlamentare: distinguendo tra il Presidente “giudice” (e la Giunta per il regolamento); il Presidente “garante dell’autonomia parlamentare” (e l’Ufficio di presidenza); e, infine, Il Presidente “coordinatore” (e la Conferenza dei capigruppo). Nella parte finale ci si sofferma sulle funzioni dei Presidenti nel sistema costituzionale e sull’espansione del cosiddetto “potere di esternazione”, per poi vagliare le diverse letture proposte dalla dottrina costituzionalistica, alla luce del panorama comparato e delle evoluzioni della prassi.
Presidente di Assemblea / Lupo, Nicola. - 4:(2010), pp. 444-480.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
lupo-presidente di assemblea.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 361.76 kB
Formato Adobe PDF
361.76 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/6965
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact