After some thoughts on the distinctive features of sociological science, the article focuses on the consequences of adopting personalistic approach with reference both to research activities, and intra-academic relationships. The "life-world" is that of the concrete daily experiences in Italian universities, having in mind also teaching duties, evaluation tasks, academic responsibilities. The final section focuses on innovations that are supposed to stem from Law 240/2010 as well as from the start of the activities of the National University Evaluation and Research Agency. Lo scritto, dopo una riflessione sui caratteri distintivi della scienza sociologica, si concentra sulle conseguenze che derivano dall'adozione un taglio personalistico con riferimento sia all’attività di ricerca, sia ai rapporti intra-accademici nel contesto di «mondo vitale» concreto che quotidianamente sperimentiamo nell’università italiana, avendo in mente anche l’attività didattica, le mansioni valutative, le responsabilità accademiche. Il paragrafo conclusivo si sofferma sulle novità che derivano (o dovrebbero derivare) dalla legge 240/2010 e dell’avvio delle attività dell’Agenzia nazionale di valutazione dell'università e della ricerca.

Sociologia per la persona e mondo della vita / LA SPINA, Antonio. - In: STUDI DI SOCIOLOGIA. - ISSN 0039-291X. - 2(2012), pp. 151-163.

Sociologia per la persona e mondo della vita

LA SPINA, ANTONIO
2012

Abstract

After some thoughts on the distinctive features of sociological science, the article focuses on the consequences of adopting personalistic approach with reference both to research activities, and intra-academic relationships. The "life-world" is that of the concrete daily experiences in Italian universities, having in mind also teaching duties, evaluation tasks, academic responsibilities. The final section focuses on innovations that are supposed to stem from Law 240/2010 as well as from the start of the activities of the National University Evaluation and Research Agency. Lo scritto, dopo una riflessione sui caratteri distintivi della scienza sociologica, si concentra sulle conseguenze che derivano dall'adozione un taglio personalistico con riferimento sia all’attività di ricerca, sia ai rapporti intra-accademici nel contesto di «mondo vitale» concreto che quotidianamente sperimentiamo nell’università italiana, avendo in mente anche l’attività didattica, le mansioni valutative, le responsabilità accademiche. Il paragrafo conclusivo si sofferma sulle novità che derivano (o dovrebbero derivare) dalla legge 240/2010 e dell’avvio delle attività dell’Agenzia nazionale di valutazione dell'università e della ricerca.
persona; università; mondo vitale
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
01_Studi_LaSpina.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: articolo principale
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Tutti i diritti riservati
Dimensione 248.58 kB
Formato Adobe PDF
248.58 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/69516
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact