Un’interpretazione minimalista dell’intuizionismo di Ross