Potere direttivo e diritti dei lavoratori