Dal governo Prodi al governo D'Alema: continuità o discontinuità?