La fortuna di Togliatti, la sfortuna di Thorez