Nomine, politiva, amministrazione: il vento nuovo della XI legislatura