L'opposizione distributiva dopo la riforma dell'espropriazione forzata.