Alcune considerazioni sui rapporti tra proprietà intellettuale e concorrenza nel settore farmaceutico