Lo studio, realizzato con il sostegno della Camera di Commercio di Roma e della Fondazione Cassa di Risparmio di Roma e che si concluderà nel 2005, si pone come strumento di supporto alla pianificazione di azioni per lo sviluppo del livello di innovazione tecnologica e della competitività economica del sistema produttivo, in primo luogo dell’industria, del Lazio. Gli obiettivi sono: a) individuare le aree tecnologiche emergenti, sulle quali è opportuno puntare con investimenti, pubblici e privati, in ricerca e innovazione per assicurare ed accrescere la competitività tecnologica ed economica del sistema produttivo del Lazio nelle sue diverse articolazioni settoriali e dimensionali; b) fornire elementi fattuali condivisi relativamente alle aree tecnologiche più promettenti (critiche), anche in vista di una successiva elaborazione di un Piano strategico d’Azione regionale, che individui obiettivi tecnico-scientifici, attori, pubblici e privati, del mondo della ricerca e dell’industria e strumenti con i quali agire per innescare il ciclo virtuoso “ricerca – innovazione – competitività - sviluppo”.

Studio di Foresight - Le tecnologie emergenti critiche per l'industria dell'area romana e del Lazio / Boccardelli, Paolo; Riveda, C.; Sonnino, M.. - (2005).

Studio di Foresight - Le tecnologie emergenti critiche per l'industria dell'area romana e del Lazio

BOCCARDELLI, PAOLO;
2005

Abstract

Lo studio, realizzato con il sostegno della Camera di Commercio di Roma e della Fondazione Cassa di Risparmio di Roma e che si concluderà nel 2005, si pone come strumento di supporto alla pianificazione di azioni per lo sviluppo del livello di innovazione tecnologica e della competitività economica del sistema produttivo, in primo luogo dell’industria, del Lazio. Gli obiettivi sono: a) individuare le aree tecnologiche emergenti, sulle quali è opportuno puntare con investimenti, pubblici e privati, in ricerca e innovazione per assicurare ed accrescere la competitività tecnologica ed economica del sistema produttivo del Lazio nelle sue diverse articolazioni settoriali e dimensionali; b) fornire elementi fattuali condivisi relativamente alle aree tecnologiche più promettenti (critiche), anche in vista di una successiva elaborazione di un Piano strategico d’Azione regionale, che individui obiettivi tecnico-scientifici, attori, pubblici e privati, del mondo della ricerca e dell’industria e strumenti con i quali agire per innescare il ciclo virtuoso “ricerca – innovazione – competitività - sviluppo”.
Studio di Foresight - Le tecnologie emergenti critiche per l'industria dell'area romana e del Lazio / Boccardelli, Paolo; Riveda, C.; Sonnino, M.. - (2005).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11385/40088
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact