Rivalutazione delle prestazioni pensionistiche e discrezionalità del legislatore: continuità e discontinuità nella giurisprudenza costituzionale