La Confagricoltura tra attesa e compromesso