Parallel to the National Recovery and Resilience Plan (NRRP) “management system”, the “control” one is developed. The complex national system of administrative controls is called upon to function routinely but to it are added a series of ad hoc tools including, for example, the controls provided for by the ministerial management and control systems for the implementation of the plan or those carried out by the Ministry of Economy and Finance, as in the case of the NRRP audit authority at the Inspectorate General for Financial Relations with the EU. Among the ordinary controls, reinterpreted in the light of the NRRP, there are, for example, those conducted by the Court of Auditors, by the Fiscal Police or as part of the control system on the use of resources by local authorities and other autonomous administrations. This contribution therefore provides an analysis of the complex system of control over the funds allocated with the NRRP, as incorporated in the ordinary system. In this scenario, a limiting logic of performance and result prevails.

In parallelo al “sistema di gestione” del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) si è sviluppato quello “di controllo”. Il complesso sistema nazionale dei controlli amministrativi è chiamato a funzionare ordinariamente, ma ad esso si sommano una serie di strumenti ad hoc. Tra questi ultimi, vi sono ad esempio i controlli previsti dai sistemi di gestione e controllo ministeriale per l’implementazione del piano o quelli svolti dal Ministero dell’economia e delle finanze (MEF), come nel caso dell’autorità di audit PNRR presso l’Ispettorato Generale per i Rapporti finanziari con l’UE (IGRUE). Tra i controlli ordinari, riletti però alla luce del PNRR, si possono annoverare quelli condotti dalla Corte dei conti, dalla Guardia di Finanza o nell’ambito del sistema di controllo sull’uso delle risorse degli enti locali e delle amministrazioni autonome variamente declinate. Il presente contributo, oltre a fornire una ricostruzione del complesso sistema di controlli sui fondi stanziati con il PNRR, come integrato nel sistema ordinario, pone in luce come, in tale sistema, a prevalere sia una logica “limitante” alla performance e al risultato.

I controlli amministrativi alla luce del Piano nazionale di ripresa e resilienza: problemi e prospettive tra efficienza e condizionalità / Tatì, Elisabetta. - In: FEDERALISMI.IT. - ISSN 1826-3534. - 33:(2022), pp. 86-130.

I controlli amministrativi alla luce del Piano nazionale di ripresa e resilienza: problemi e prospettive tra efficienza e condizionalità

Elisabetta Tatì
2022

Abstract

In parallelo al “sistema di gestione” del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) si è sviluppato quello “di controllo”. Il complesso sistema nazionale dei controlli amministrativi è chiamato a funzionare ordinariamente, ma ad esso si sommano una serie di strumenti ad hoc. Tra questi ultimi, vi sono ad esempio i controlli previsti dai sistemi di gestione e controllo ministeriale per l’implementazione del piano o quelli svolti dal Ministero dell’economia e delle finanze (MEF), come nel caso dell’autorità di audit PNRR presso l’Ispettorato Generale per i Rapporti finanziari con l’UE (IGRUE). Tra i controlli ordinari, riletti però alla luce del PNRR, si possono annoverare quelli condotti dalla Corte dei conti, dalla Guardia di Finanza o nell’ambito del sistema di controllo sull’uso delle risorse degli enti locali e delle amministrazioni autonome variamente declinate. Il presente contributo, oltre a fornire una ricostruzione del complesso sistema di controlli sui fondi stanziati con il PNRR, come integrato nel sistema ordinario, pone in luce come, in tale sistema, a prevalere sia una logica “limitante” alla performance e al risultato.
controls, public administration, NRRP, efficiency, conditionality
controlli, amministrazione pubblica, PNRR, efficienza, condizionalità
Parallel to the National Recovery and Resilience Plan (NRRP) “management system”, the “control” one is developed. The complex national system of administrative controls is called upon to function routinely but to it are added a series of ad hoc tools including, for example, the controls provided for by the ministerial management and control systems for the implementation of the plan or those carried out by the Ministry of Economy and Finance, as in the case of the NRRP audit authority at the Inspectorate General for Financial Relations with the EU. Among the ordinary controls, reinterpreted in the light of the NRRP, there are, for example, those conducted by the Court of Auditors, by the Fiscal Police or as part of the control system on the use of resources by local authorities and other autonomous administrations. This contribution therefore provides an analysis of the complex system of control over the funds allocated with the NRRP, as incorporated in the ordinary system. In this scenario, a limiting logic of performance and result prevails.
I controlli amministrativi alla luce del Piano nazionale di ripresa e resilienza: problemi e prospettive tra efficienza e condizionalità / Tatì, Elisabetta. - In: FEDERALISMI.IT. - ISSN 1826-3534. - 33:(2022), pp. 86-130.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
federalismi_tatì_controlli.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Tutti i diritti riservati
Dimensione 1.02 MB
Formato Adobe PDF
1.02 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11385/223740
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact