The concept of “gold plating” refers to those obligations established at national level that go beyond what is strictly required by EU legal sources. This essay aims to analyse the prohibition’s scope of applicationin Italy, seeking to trace its historical origins — rooted in the United Kingdom — and casting a light onits concrete functioning in the activity of European and national legislators. The main objective of the article is to tackle the quesiton of the effectiveness of this provision, ascertaining both the extent to whichthe national legislator complies and how national and supranational courts usually apply it. In the latter respect, the analysis focuses on the role played by the Court of Justice of the European Union and the Italian courts in applying this rule, with specific attention to the most recent case-law of the ItalianConstitutional Court.

Tra le «regole sulla qualità delle regole» viene comunemente fatto rientrare anche il divieto di gold plating, vale a dire il divieto di superare — in sede di recepimento — i livelli minimi di regolazione previsti dalla normativa europea. Il saggio analizza l’esatta portata di questa fattispecie, indagandone il concreto funzionamento e la genesi storica, a partire dal Regno Unito fino ad arrivare in Italia. L’obiettivo del lavoro è studiare il grado di effettività di tale divieto nell’ordinamento italiano, prendendo in considerazione lospecifico profilo della sua giustiziabilità. Tale problema viene affrontato da una duplice prospettiva: da una parte, osservando il grado di precisione della fattispecie legale così come concepita dal legislatore; dall’altra, analizzando la propensione dei giudici a sanzionare il superamento dei livelli minimi di regolazione previsti dal diritto europeo. Lo studio si concentra sul ruolo della Corte di giustizia dell’Unione europea, dei giudici comuni nazionali e della Corte costituzionale.

Il divieto di gold plating e il problema della sua giustiziabilità in Italia / Rivellini, Giulio. - In: RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO. - ISSN 0557-1464. - 3(2021), pp. 815-850.

Il divieto di gold plating e il problema della sua giustiziabilità in Italia

Giulio Rivellini
2021

Abstract

Tra le «regole sulla qualità delle regole» viene comunemente fatto rientrare anche il divieto di gold plating, vale a dire il divieto di superare — in sede di recepimento — i livelli minimi di regolazione previsti dalla normativa europea. Il saggio analizza l’esatta portata di questa fattispecie, indagandone il concreto funzionamento e la genesi storica, a partire dal Regno Unito fino ad arrivare in Italia. L’obiettivo del lavoro è studiare il grado di effettività di tale divieto nell’ordinamento italiano, prendendo in considerazione lospecifico profilo della sua giustiziabilità. Tale problema viene affrontato da una duplice prospettiva: da una parte, osservando il grado di precisione della fattispecie legale così come concepita dal legislatore; dall’altra, analizzando la propensione dei giudici a sanzionare il superamento dei livelli minimi di regolazione previsti dal diritto europeo. Lo studio si concentra sul ruolo della Corte di giustizia dell’Unione europea, dei giudici comuni nazionali e della Corte costituzionale.
The concept of “gold plating” refers to those obligations established at national level that go beyond what is strictly required by EU legal sources. This essay aims to analyse the prohibition’s scope of applicationin Italy, seeking to trace its historical origins — rooted in the United Kingdom — and casting a light onits concrete functioning in the activity of European and national legislators. The main objective of the article is to tackle the quesiton of the effectiveness of this provision, ascertaining both the extent to whichthe national legislator complies and how national and supranational courts usually apply it. In the latter respect, the analysis focuses on the role played by the Court of Justice of the European Union and the Italian courts in applying this rule, with specific attention to the most recent case-law of the ItalianConstitutional Court.
Il divieto di gold plating e il problema della sua giustiziabilità in Italia / Rivellini, Giulio. - In: RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO. - ISSN 0557-1464. - 3(2021), pp. 815-850.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
[2021] Giulio Rivellini - Il divieto di gold plating e il problema della sua giustiziabilità in Italia.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Tutti i diritti riservati
Dimensione 424.07 kB
Formato Adobe PDF
424.07 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11385/219758
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact