Dopo decenni di dominio incontrastato del centrosinistra, in Toscana si profila una competizione aperta. Il motivo potrebbe essere rintracciato nel progressivo indebolimento delle organizzazioni sub-culturali e organizzative che ha modificato il distacco tra centrosinistra e centrodestra. Il punto di Roberto D'Alimonte e Lorenzo De Sio.

La partita aperta tra Giani e Ceccardi. La Toscana sempre meno rossa sente il peso dell’avanzata leghista / De Sio, Lorenzo; D'Alimonte, Roberto. - (2020), pp. 1-3.

La partita aperta tra Giani e Ceccardi. La Toscana sempre meno rossa sente il peso dell’avanzata leghista

De Sio, Lorenzo;D'Alimonte, Roberto
2020

Abstract

Dopo decenni di dominio incontrastato del centrosinistra, in Toscana si profila una competizione aperta. Il motivo potrebbe essere rintracciato nel progressivo indebolimento delle organizzazioni sub-culturali e organizzative che ha modificato il distacco tra centrosinistra e centrodestra. Il punto di Roberto D'Alimonte e Lorenzo De Sio.
Luiss Open
https://open.luiss.it/2020/09/07/la-partita-aperta-tra-giani-e-ceccardi-la-toscana-sempre-meno-rossa-sente-il-peso-dellavanzata-leghista/
De Sio, Lorenzo; D'Alimonte, Roberto
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La partita aperta tra Giani e Ceccardi. La Toscana sempre meno rossa sente il peso dell’avanzata leghista.pdf

Open Access

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Tutti i diritti riservati
Dimensione 83.26 kB
Formato Adobe PDF
83.26 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11385/208626
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact