La grande "pubblicizzazione" tra Ottocento e Novecento