This paper explores multilateral airline alliances through the lenses of structural holes and network closure. The structural holes theory sees network ties as opportunities linking together separate network segments through brokers and weak ties. The opposing view argues that network closure would generate superior “social capital” and thus superior “economic rent” as we would have more trust, reputation and cooperation within a closed group with strong internal ties. We discuss these theories in the context of multilateral airline alliances and argue that the two concepts in combination advance our ability to explain alliance processes in the airline industry.

Questo articolo esplora le alleanze multilaterali delle compagnie aeree attraverso le lenti dei buchi strutturali e della chiusura della rete. La teoria dei buchi strutturali vede i legami di rete come opportunità che collegano insieme segmenti di rete separati attraverso broker e legami deboli. Il punto di vista opposto sostiene che la chiusura della rete genererebbe un "capitale sociale" superiore e quindi una "rendita economica" superiore, poiché avremmo più fiducia, reputazione e cooperazione all'interno di un gruppo chiuso con forti legami interni. Discutiamo queste teorie nel contesto delle alleanze multilaterali tra compagnie aeree e sosteniamo che i due concetti, combinati tra loro, fanno avanzare la nostra capacità di spiegare i processi di alleanza nell'industria delle compagnie aeree.

Multi-lateral airline alliances: balancing constraints and opportunities / Sveinn Vidar, Gudmundsson; Lechner, C. - In: JOURNAL OF AIR TRANSPORT MANAGEMENT. - ISSN 0969-6997. - 12:3(2006), pp. 153-158. [10.1016/j.jairtraman.2005.11.007]

Multi-lateral airline alliances: balancing constraints and opportunities

Lechner C
Membro del Collaboration Group
2006

Abstract

Questo articolo esplora le alleanze multilaterali delle compagnie aeree attraverso le lenti dei buchi strutturali e della chiusura della rete. La teoria dei buchi strutturali vede i legami di rete come opportunità che collegano insieme segmenti di rete separati attraverso broker e legami deboli. Il punto di vista opposto sostiene che la chiusura della rete genererebbe un "capitale sociale" superiore e quindi una "rendita economica" superiore, poiché avremmo più fiducia, reputazione e cooperazione all'interno di un gruppo chiuso con forti legami interni. Discutiamo queste teorie nel contesto delle alleanze multilaterali tra compagnie aeree e sosteniamo che i due concetti, combinati tra loro, fanno avanzare la nostra capacità di spiegare i processi di alleanza nell'industria delle compagnie aeree.
Airline alliances; Structural holes; Network closure; Alliance processes; Airline performance.
This paper explores multilateral airline alliances through the lenses of structural holes and network closure. The structural holes theory sees network ties as opportunities linking together separate network segments through brokers and weak ties. The opposing view argues that network closure would generate superior “social capital” and thus superior “economic rent” as we would have more trust, reputation and cooperation within a closed group with strong internal ties. We discuss these theories in the context of multilateral airline alliances and argue that the two concepts in combination advance our ability to explain alliance processes in the airline industry.
Multi-lateral airline alliances: balancing constraints and opportunities / Sveinn Vidar, Gudmundsson; Lechner, C. - In: JOURNAL OF AIR TRANSPORT MANAGEMENT. - ISSN 0969-6997. - 12:3(2006), pp. 153-158. [10.1016/j.jairtraman.2005.11.007]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
GudmundssonLechner06.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: DRM non definito
Dimensione 193.73 kB
Formato Adobe PDF
193.73 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11385/202613
Citazioni
  • Scopus 32
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 24
social impact