L’umanesimo digitale e la lezione della pandemia ai giuristi