La persistente centralità della democrazia rappresentativa nella Costituzione “composita” dell’Unione europea