Un racconto "vero" sulla fragilità della democrazia