È possibile delimitare l'ambito di una revisione costituzionale perimetrando l'ammissibilità degli emendamenti?