Il saggio contiene la disamina della figura criminosa di cui all'art. 2629-bis c.v., ovvero l'Omessa comunicazione del conflitto di interessi. Si tratta di un reato societario - posto a presidio del patrimonio dell'ente - introdotto dalla L. 262 del 2005 a seguito dei clamorosi scandali societari che, nei primi anni Duemila, hanno travolto importanti multinazionali. Senza pretesa alcuna di esaustività, si è analizzato il reato nei suoi elementi costitutivi, introducendo anche valutazioni critiche di carattere personale focalizzando i punti di maggiore interesse. In particolare - avvalendosi dei contributi della più autorevole dottrina -, dopo un'articolata introduzione sulle ragioni che hanno portato all'istituzione di tale fattispecie, si tratta della condotta incriminata, dei soggetti attivi del reato, dell'elemento soggettivo, della prova del nesso causale, del rapporto tra questo reato con l'infedeltà patrimoniale per concludere con brevi cenni sulle sanzioni previste.

L'omessa comunicazione del conflitto d'interessi degli amministratori di società / Percoco, Giuseppe. - In: DIKE KAI NOMOS. - ISSN 2239-0529. - 6(2014), pp. 165-181.

L'omessa comunicazione del conflitto d'interessi degli amministratori di società

percoco
2014

Abstract

Il saggio contiene la disamina della figura criminosa di cui all'art. 2629-bis c.v., ovvero l'Omessa comunicazione del conflitto di interessi. Si tratta di un reato societario - posto a presidio del patrimonio dell'ente - introdotto dalla L. 262 del 2005 a seguito dei clamorosi scandali societari che, nei primi anni Duemila, hanno travolto importanti multinazionali. Senza pretesa alcuna di esaustività, si è analizzato il reato nei suoi elementi costitutivi, introducendo anche valutazioni critiche di carattere personale focalizzando i punti di maggiore interesse. In particolare - avvalendosi dei contributi della più autorevole dottrina -, dopo un'articolata introduzione sulle ragioni che hanno portato all'istituzione di tale fattispecie, si tratta della condotta incriminata, dei soggetti attivi del reato, dell'elemento soggettivo, della prova del nesso causale, del rapporto tra questo reato con l'infedeltà patrimoniale per concludere con brevi cenni sulle sanzioni previste.
Omessa comunicazione conflitto interessi, Interessi degli amministratori
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
01 Dike anno 3 n 6 apr-sett 2014_PERCOCO.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: DRM non definito
Dimensione 2.19 MB
Formato Adobe PDF
2.19 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/184803
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact