Qualche riflessione sul “solito” tema del capitale sociale nella prospettiva della riduzione