In breve La crisi delle istituzioni rappresentative, da una parte, e la sempre maggiore richiesta di partecipazione dei cittadini, dall’altra, hanno fatto crescere l’attenzione sul tema dell’open government e, più in generale, sulle possibilità offerte dalle piattaforme digitali per l’incremento della partecipazione politica e dell’impegno civico. In questa prospettiva vanno interpretati sia gli sforzi della ricerca accademica nello studio delle relazioni fra partecipazione dei cittadini e tecnologie digitali, sia il crescente impegno delle pubbliche amministrazioni per l’adozione di specifiche politiche d’inclusione dei cittadini nei processi decisionali. Il quadro dell’open government resta tuttavia articolato e con evidenti differenze non solo fra i diversi paesi europei, ma anche all’interno dello stesso territorio nazionale italiano. Il volume, accanto a una ricognizione analitica degli aspetti teorici connessi con l’open government, presenta il quadro complessivo del governo online in Italia, mettendo empiricamente in evidenza le specificità di piattaforme basate soltanto su logiche di interlocuzione fra istituzioni e cittadini, di politiche tendenti solo a offrire trasparenza sui dati, nonché di esperienze capaci di coniugare la dimensione informativa top-down (istituzioni-cittadini) con quella orizzontale della partecipazione popolare ai processi di decision making. Lo studio è arricchito da dati originali provenienti dai risultati di una ricerca internazionale diretta dall’autrice.

Il governo online: le nuove frontiere della politica / De Blasio, E.. - 98(2018), pp. 1-260.

Il governo online: le nuove frontiere della politica

De Blasio, E.
2018

Abstract

In breve La crisi delle istituzioni rappresentative, da una parte, e la sempre maggiore richiesta di partecipazione dei cittadini, dall’altra, hanno fatto crescere l’attenzione sul tema dell’open government e, più in generale, sulle possibilità offerte dalle piattaforme digitali per l’incremento della partecipazione politica e dell’impegno civico. In questa prospettiva vanno interpretati sia gli sforzi della ricerca accademica nello studio delle relazioni fra partecipazione dei cittadini e tecnologie digitali, sia il crescente impegno delle pubbliche amministrazioni per l’adozione di specifiche politiche d’inclusione dei cittadini nei processi decisionali. Il quadro dell’open government resta tuttavia articolato e con evidenti differenze non solo fra i diversi paesi europei, ma anche all’interno dello stesso territorio nazionale italiano. Il volume, accanto a una ricognizione analitica degli aspetti teorici connessi con l’open government, presenta il quadro complessivo del governo online in Italia, mettendo empiricamente in evidenza le specificità di piattaforme basate soltanto su logiche di interlocuzione fra istituzioni e cittadini, di politiche tendenti solo a offrire trasparenza sui dati, nonché di esperienze capaci di coniugare la dimensione informativa top-down (istituzioni-cittadini) con quella orizzontale della partecipazione popolare ai processi di decision making. Lo studio è arricchito da dati originali provenienti dai risultati di una ricerca internazionale diretta dall’autrice.
9788843085798
Open Government, Political Participation, Digital Democracy, Public Administration, Transparency, Open Data, e-Government, e-Democracy, Commons, Communication
Il governo online: le nuove frontiere della politica / De Blasio, E.. - 98(2018), pp. 1-260.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
De Blasio_2b REV.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Draft
Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: Tutti i diritti riservati
Dimensione 1.17 MB
Formato Adobe PDF
1.17 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/183231
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact