Verso una responsabilizzazione del gruppo di imprese multinazionale?