Le nuove regole sui gruppi (ma solo al Senato)