La recente crisi finanziaria, non ancora risolta, esplosa a livello globale nelle economie mondiali, viene analizzata in radice nelle vere cause genetiche. L’autore risale alle origini dei fondamenti dell’economia moderna adoperando Keynes quale guida nel viaggio di interpretazione. In questo libro per la prima volta si affronta il problema nel profondo, non accontentandosi di analisi di superficie, per poter disporre, dopo l’eziologia patologica, di soluzioni reali che possano impedire il ripresentarsi del fenomeno a scadenze cicliche. La prima parte indaga scrupolosamente e con forte dottrina i passaggi costitutivi dell’economia e finanza del mondo contemporaneo fornendo al lettore strumenti di conoscenza dei sistemi che hanno generato la crisi. Da Bretton Woods alle grandi banche, con la loro influenza dominante sui processi economici che hanno posto in angolo i governi centrali e le loro politiche di gestione economica e industriale, nulla viene trascurato. Ne risulta un quadro di indagine che obbliga ad una seria riflessione su come determinare il futuro. Nella seconda parte il libro entra nel merito dell’attualità con concrete proposte di terapie ad efficacia strutturale. Un capitolo viene riservato all’Italia in cui le idee di soluzione affrontano con acuta specificità le azioni di risanamento e di costituzione di nuovi sistemi di governo dell’economia italiana. Un’appendice di dati e tabelle completa sul piano quantitativo il volume. Il libro si pregia di un'introduzione del Presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi che ripercorre il filo della storia dei temi trattati nei rapporti con la Banca d’Italia.

Adam Smith XXI secolo / SCOGNAMIGLIO PASINI, CARLO LUIGI. - (2005), pp. 1-100.

Adam Smith XXI secolo

SCOGNAMIGLIO PASINI, CARLO LUIGI
2005

Abstract

La recente crisi finanziaria, non ancora risolta, esplosa a livello globale nelle economie mondiali, viene analizzata in radice nelle vere cause genetiche. L’autore risale alle origini dei fondamenti dell’economia moderna adoperando Keynes quale guida nel viaggio di interpretazione. In questo libro per la prima volta si affronta il problema nel profondo, non accontentandosi di analisi di superficie, per poter disporre, dopo l’eziologia patologica, di soluzioni reali che possano impedire il ripresentarsi del fenomeno a scadenze cicliche. La prima parte indaga scrupolosamente e con forte dottrina i passaggi costitutivi dell’economia e finanza del mondo contemporaneo fornendo al lettore strumenti di conoscenza dei sistemi che hanno generato la crisi. Da Bretton Woods alle grandi banche, con la loro influenza dominante sui processi economici che hanno posto in angolo i governi centrali e le loro politiche di gestione economica e industriale, nulla viene trascurato. Ne risulta un quadro di indagine che obbliga ad una seria riflessione su come determinare il futuro. Nella seconda parte il libro entra nel merito dell’attualità con concrete proposte di terapie ad efficacia strutturale. Un capitolo viene riservato all’Italia in cui le idee di soluzione affrontano con acuta specificità le azioni di risanamento e di costituzione di nuovi sistemi di governo dell’economia italiana. Un’appendice di dati e tabelle completa sul piano quantitativo il volume. Il libro si pregia di un'introduzione del Presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi che ripercorre il filo della storia dei temi trattati nei rapporti con la Banca d’Italia.
9788888877839
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/17638
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact