Nuova responsabilità medica: il dito e la luna (contro i guasti da contatto sociale?)