Con oltre cento anni di storia, ACEA rappresenta una delle aziende più longeve nel panorama energetico italiano. Il recente passato è stato scandito da trasformazioni radicali, che hanno visto l’azienda municipalizzata diventare multi-utility, quotarsi in borsa, e intraprendere a fine 2014 ACEA 2.0, il coraggioso progetto di innovazione, organizzativa oltre che tecnologica. ACEA 2.0 esprime infatti una vera e propria strategia di business volta ad incrementare radicalmente le performance operative ed economiche, nonché a condividere il valore generato verso tutti gli stakeholder (clienti, azionisti, dipendenti, ambiente, fornitori) attraverso il ripensamento del ruolo dell’azienda e della propria responsabilità nel tessuto sociale ed economico di riferimento. Questa scelta strategica ha portato l’azienda a digitalizzare i processi di gestione di infrastrutture e reti (ridefinendone il modello operativo), a rileggere radicalmente le logiche di gestione della forza lavoro (Work Force Management) e a ripensare la customer experience, disegnando i processi in ottica end-to-end e ridefinendo le competenze tecniche e manageriali necessarie. Questo studio si concentra su ACEA 2.0, approfondendo il tema della gestione del cambiamento organizzativo e di come questo sia stato preparato, progettato e implementato negli ultimi anni. Oltre ad una consistente ed accurata raccolta documentale, lo studio è stato realizzato grazie ad interviste in profondità con rappresentanti dell’organizzazione operanti a tutti i livelli organizzativi, nonché con la partecipazione diretta ad eventi interni.

La digital transformation di una multi-utility: tecnologia e persone, fattori chiave dell’esperienza ACEA / Giustiniano, Luca; Prencipe, Andrea. - (2017), pp. 1-127.

La digital transformation di una multi-utility: tecnologia e persone, fattori chiave dell’esperienza ACEA

GIUSTINIANO, LUCA;PRENCIPE, ANDREA
2017

Abstract

Con oltre cento anni di storia, ACEA rappresenta una delle aziende più longeve nel panorama energetico italiano. Il recente passato è stato scandito da trasformazioni radicali, che hanno visto l’azienda municipalizzata diventare multi-utility, quotarsi in borsa, e intraprendere a fine 2014 ACEA 2.0, il coraggioso progetto di innovazione, organizzativa oltre che tecnologica. ACEA 2.0 esprime infatti una vera e propria strategia di business volta ad incrementare radicalmente le performance operative ed economiche, nonché a condividere il valore generato verso tutti gli stakeholder (clienti, azionisti, dipendenti, ambiente, fornitori) attraverso il ripensamento del ruolo dell’azienda e della propria responsabilità nel tessuto sociale ed economico di riferimento. Questa scelta strategica ha portato l’azienda a digitalizzare i processi di gestione di infrastrutture e reti (ridefinendone il modello operativo), a rileggere radicalmente le logiche di gestione della forza lavoro (Work Force Management) e a ripensare la customer experience, disegnando i processi in ottica end-to-end e ridefinendo le competenze tecniche e manageriali necessarie. Questo studio si concentra su ACEA 2.0, approfondendo il tema della gestione del cambiamento organizzativo e di come questo sia stato preparato, progettato e implementato negli ultimi anni. Oltre ad una consistente ed accurata raccolta documentale, lo studio è stato realizzato grazie ad interviste in profondità con rappresentanti dell’organizzazione operanti a tutti i livelli organizzativi, nonché con la partecipazione diretta ad eventi interni.
9788869391514
Digital transformation, change management, organization design, institutional entrepreneurship, trasformazione digitale, gestione del cambiamento, progettazione organizzativa, imprenditoria istituzionale.
La digital transformation di una multi-utility: tecnologia e persone, fattori chiave dell’esperienza ACEA / Giustiniano, Luca; Prencipe, Andrea. - (2017), pp. 1-127.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Digital Transformation di una Multi-Utility.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Bozza dell'editore - pre-ultimo proofreading
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.78 MB
Formato Adobe PDF
1.78 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/173175
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact