Il favoreggiamento personale tra tendenze repressive e nuove esigenze di tutela