Il Rivoluzionario-benestante. Strategie cognitive per sentirsi migliori degli altri