La lezione che si ricava dal libro di Hayek è che nessun compromesso è possibile fra libertà e diritti "sociali" degli individui. Nonostante la scomparsa dei regimi storici del dispotismo, la democrazia solleva problemi proprio dal punto di vista delle continue degenerazioni dirigistiche che vellicano quella masochistica predisposizione dei popoli a intraprendere la "via della schiavitù" contro ogni anelito alla libertà.

Prefazione a La via della schiavitù di Friedrich A. von Hayek / DE MUCCI, Raffaele. - (2012), pp. 5-10.

Prefazione a La via della schiavitù di Friedrich A. von Hayek

DE MUCCI, RAFFAELE
2012

Abstract

La lezione che si ricava dal libro di Hayek è che nessun compromesso è possibile fra libertà e diritti "sociali" degli individui. Nonostante la scomparsa dei regimi storici del dispotismo, la democrazia solleva problemi proprio dal punto di vista delle continue degenerazioni dirigistiche che vellicano quella masochistica predisposizione dei popoli a intraprendere la "via della schiavitù" contro ogni anelito alla libertà.
978-88-498-2803-0
Totalitarismo. Economia Pianificata. Libero Mercato.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
hayek.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Tutti i diritti riservati
Dimensione 805.96 kB
Formato Adobe PDF
805.96 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/163176
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact