I paradossi della questione di fiducia ai tempi del maggioritario