Nell’attuazione di efficaci misure di prevenzione e lotta della corruzione e di trasparenza nella conduzione degli affari nel settore privato la responsabilizzazione e l’estensione alle persone giuridiche delle conseguenze del reato per i reati commessi a beneficio della società da dipendenti, amministratori e soggetti che ricoprono ruoli apicali all’interno delle stesse rappresenta un elemento imprescindibile riconosciuto a livello internazionale. Nella prospettiva comparatistica non si può prescindere dalle soluzioni che al riguardo i principali ordinamenti della tradizione giuridica occidentale, di civil e common law, hanno adottato. Occorre inoltre verificare l’adozione di adeguati modelli organizzativi per la prevenzione dei reati di corruzione, di meccanismi di corporate governance idonei a creare un ambiente favorevole a comportamenti eticamente corretti, di strumenti di protezione dall’influenza della criminalità dei professionisti destinati a svolgere un ruolo di consulenza e di controllo nella società. Occorre infine considerare in che misura nei diversi ordinamenti sia valutata la meritevolezza del comportamento dell’impresa, indipendentemente dai risultati economici conseguiti.

Cenni introduttivi sul tema della corruzione e della responsabilità penale delle società nel diritto comparato / DE DONNO, BARBARA SANTA. - 34:(2014), pp. 513-518.

Cenni introduttivi sul tema della corruzione e della responsabilità penale delle società nel diritto comparato

DE DONNO, BARBARA SANTA
2014

Abstract

Nell’attuazione di efficaci misure di prevenzione e lotta della corruzione e di trasparenza nella conduzione degli affari nel settore privato la responsabilizzazione e l’estensione alle persone giuridiche delle conseguenze del reato per i reati commessi a beneficio della società da dipendenti, amministratori e soggetti che ricoprono ruoli apicali all’interno delle stesse rappresenta un elemento imprescindibile riconosciuto a livello internazionale. Nella prospettiva comparatistica non si può prescindere dalle soluzioni che al riguardo i principali ordinamenti della tradizione giuridica occidentale, di civil e common law, hanno adottato. Occorre inoltre verificare l’adozione di adeguati modelli organizzativi per la prevenzione dei reati di corruzione, di meccanismi di corporate governance idonei a creare un ambiente favorevole a comportamenti eticamente corretti, di strumenti di protezione dall’influenza della criminalità dei professionisti destinati a svolgere un ruolo di consulenza e di controllo nella società. Occorre infine considerare in che misura nei diversi ordinamenti sia valutata la meritevolezza del comportamento dell’impresa, indipendentemente dai risultati economici conseguiti.
9788813341077
responsabilità penale degli enti; corporate criminal liability
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Corruzione - De Donno.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.05 MB
Formato Adobe PDF
1.05 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/144594
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact