Nella sua tradizionale prospettiva, il sistema di controllo interno tende a proporsi come insieme di regole che vincolano l’azione degli attori organizzativi e costituiscono il riferimento primo per un riscontro sui comportamenti tenuti. I codici di autodisciplina dei principali paesi prevedono una disclosure esaustiva attraverso la pubblicazione di una relazione sulle caratteristiche del SCI posto in essere all’interno delle società. La relazione sulla corporate governance nella sezione dedicata al SCI dovrebbe illustrarne i tratti qualificanti, con elementi di giudizio su ampiezza e qualità del monitoraggio continuo svolto dal management sui rischi; articolazione e frequenza con cui i risultati delle attività di monitoraggio sono comunicate agli amministratori; impatto sulle condizioni di efficacia del SCI dei più significativi punti di debolezza identificati. Il lettore della relazione potrebbe allora disporre di elementi informativi più consistenti per esprimere un giudizio sull’adeguatezza del SCI e, più in generale, sulla capacità e volontà di disclosure della società che chiede la sua fiducia.

CORPORATE GOVERNANCE E ASSESSMENT DEL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO: COSA COMUNICANO LE SOCIETA' QUOTATE? / Bozzolan, Saverio; Beretta, S; Pecchiari, N.. - In: ECONOMIA & MANAGEMENT. - ISSN 1120-5032. - 1:(2007), pp. 67-94.

CORPORATE GOVERNANCE E ASSESSMENT DEL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO: COSA COMUNICANO LE SOCIETA' QUOTATE?

BOZZOLAN, SAVERIO;
2007

Abstract

Nella sua tradizionale prospettiva, il sistema di controllo interno tende a proporsi come insieme di regole che vincolano l’azione degli attori organizzativi e costituiscono il riferimento primo per un riscontro sui comportamenti tenuti. I codici di autodisciplina dei principali paesi prevedono una disclosure esaustiva attraverso la pubblicazione di una relazione sulle caratteristiche del SCI posto in essere all’interno delle società. La relazione sulla corporate governance nella sezione dedicata al SCI dovrebbe illustrarne i tratti qualificanti, con elementi di giudizio su ampiezza e qualità del monitoraggio continuo svolto dal management sui rischi; articolazione e frequenza con cui i risultati delle attività di monitoraggio sono comunicate agli amministratori; impatto sulle condizioni di efficacia del SCI dei più significativi punti di debolezza identificati. Il lettore della relazione potrebbe allora disporre di elementi informativi più consistenti per esprimere un giudizio sull’adeguatezza del SCI e, più in generale, sulla capacità e volontà di disclosure della società che chiede la sua fiducia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/130792
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact