Partendo dalla distinzione Knightiana tra rischio e incertezza, lo studio analizzo il cambiamento intercorso nella relazione tra settore pubblico e privato nello sviluppo di sistemi di protezione, con particolare riferimento alla gestione dei rischi derivanti dalle calamità naturali. Dopo aver passato in rassegna l’evoluzione dei fenomeni dei disastri naturali e il loro intensificarsi per effetto dei cambiamenti climatici, si illustrano le principali esperienze dei paesi industrializzati e le posizioni emerse nella discussione in Italia. Lo studio conclude proponendo, sulla falsariga delle best practice internazionali, la costruzione di sistemi di protezione misti pubblico-privati, che lascino allo Stato la copertura dei rischi legati ad incertezze o di tale entità che il mercato non riesce a gestire, e amplino invece il ruolo delle assicurazioni private per la copertura dei rischi sostenibili, con benefici non solo per la finanza pubblica, ma anche per l’incentivazione della prevenzione e la responsabilizzazione dei soggetti esposti al rischio. Alla questione della volontarietà o obbligatorietà delle coperture assicurative viene dedicata la parte conclusiva del saggio.

Rischio, incertezza, finanziamenti pubblici e privati

GARONNA, PAOLO
2013

Abstract

Partendo dalla distinzione Knightiana tra rischio e incertezza, lo studio analizzo il cambiamento intercorso nella relazione tra settore pubblico e privato nello sviluppo di sistemi di protezione, con particolare riferimento alla gestione dei rischi derivanti dalle calamità naturali. Dopo aver passato in rassegna l’evoluzione dei fenomeni dei disastri naturali e il loro intensificarsi per effetto dei cambiamenti climatici, si illustrano le principali esperienze dei paesi industrializzati e le posizioni emerse nella discussione in Italia. Lo studio conclude proponendo, sulla falsariga delle best practice internazionali, la costruzione di sistemi di protezione misti pubblico-privati, che lascino allo Stato la copertura dei rischi legati ad incertezze o di tale entità che il mercato non riesce a gestire, e amplino invece il ruolo delle assicurazioni private per la copertura dei rischi sostenibili, con benefici non solo per la finanza pubblica, ma anche per l’incentivazione della prevenzione e la responsabilizzazione dei soggetti esposti al rischio. Alla questione della volontarietà o obbligatorietà delle coperture assicurative viene dedicata la parte conclusiva del saggio.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rischio Incertezza Finanziamenti Pubblici e Privati.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Tutti i diritti riservati
Dimensione 390.82 kB
Formato Adobe PDF
390.82 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11385/100994
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact