Il vincolo della gestione associata in Italia: caso di politica simbolica?